Una sfortunata autorete del portiere ospite Gueye, a pochi minuti dal triplice fischio finale, regala il pareggio al Rottofreno che si divide la posta in palio con il Fidenza.
Ritmi altissimi sin dall’avvio, con i locali che spingono e il team allenato da mister Bonazzi che risponde con delle veloci e pericolose ripartenze.
Al 20′ Brigati prende palla sulla sinistra sugli sviluppi di un piazzato, la mette in mezzo per Maffi che di testa anitipa tutti e insacca la rete del vantaggio.
Cocchi e Bolsi, con due bei tiri, impegnano il sempre attento Groshev, ma e’ il preludio per il gol del pareggio che arriva al 37′.
Ancora Bolsi impegna l’estremo difensore locale che respinge, ma che non puo’ nulla sul tap in vincente di Cocchi.
Il Rottofreno reagisce subito , ma Gueye e’ bravissimo a ipnotizzare Maffi.
Nel secondo tempo il Fidenza prova ad aumentare il ritmo creando diversi grattacapi alla retroguardia locale, brava, comunque e con qualche affanno, a salvarsi.
Bolsi, pero’, approfitta della supremazia territoriale per portare in vantaggio i suoi su una punizione battuta velocemente.
Nel finale, pero’, su un’azione da corner, Gueye si fa sfuggire il pallone colpito da Albasi regalando il pari agli avversari.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.