Partita di 1° categoria

Formazioni:

Rottofreno: Massimini, Sogni, Brigati, Ciuffo (70′ Giovene), Ozzola, Manenti, Delfanti (85′ Curotti), Casulli, Maffi, Freschi (90′ Mihajlovic), Rossi.

All. Soressi

Borgo San Donnino: Spanu, Zamboni (63′ Pederzani), Mora, Mosca, Ferranti, Delazzari, Brunetto (85′ Petrelli), Bellingeri, Spotti, Carollo, Rastelli.

All. Mingozzi

Arbitro: Sig. Valentino (Sez. Reggio Emilia)

Reti: 24′ Rossi, 45′ Mosca, 46′ Bellingeri, 94′ Casulli

Cronaca:

in pieno recupero i biancorossi acciuffano con  Casulli che è bravo a liberarsi in area e mettere alle spalle di Spanu il giusto pareggio contro il quotato Borgo San Donnino.

la partita è stata molto combattuta, anche se avara di occasioni da rete, con i più esperti ospiti che hanno cercato in tutti i modi di addormentare il gioco e ripartire con lanci lunghi per Rastelli.

al 2′ bella verticalizzazione di Casulli per Rossi che calcia dal limite fuori di poco.

al 24′ il Rottofreno passa, Rossi si libera sul vertice sinistro dell’area e lascia partire un beffardo tiro a giro sul palo opposto che carambola sul palo e alle spalle di Spano, tratto in inganno dal velo di Freschi a centro area.

al 30′ ospiti vicini al pareggio, dagli sviluppi di un angolo, la palla giunge a Delazzari che da ottima posizione spara alto.

al 32′ punizione di Ozzola dai venticinque metri che il portiere devia con difficoltà in angolo.

al 45′ l’arbitro si inventa una punizione dai venti metri per fallo inesistente su Rastelli, batte Mosca che insacca di giustezza a fil di palo.

inizia il secondo tempo e gli ospiti dopo un minuto passano in vantaggio, la palla arriva in mischia a Bellingeri che spalle all porta trova un lob che si spegne alle spalle di MAssimini.

al 58′ Brunetto ha sulla testa la palla per chiudere la partita, ma da ottima posizione mette alto.

nell’ultima mezz’ora i biancorossi si buttano in avanti, ma non riescono quasi mai ad impensierire la retroguardia ospite.

nel finale però trovano il guizzo vincente con il gol già descritto di Casulli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.